Lingua:

La suite libera e completa per l'ufficio
Disponibile Apache OpenOffice 4.1.1

OpenOffice.org 2.3 supera se stesso

Record di download: oltre 200.000 al mese, oltre 6.500 al giorno.
Trieste, 18 novembre 2007 - L'Associazione PLIO annuncia che OpenOffice.org 2.3 in lingua italiana stato scaricato oltre 400.000 volte in due mesi, con una media di pi di 6.500 download al giorno dal 18 settembre - data dell'annuncio - a oggi. Grazie a questo andamento positivo, OpenOffice.org ha raggiunto e superato la soglia di 1.500.000 download dal 1 gennaio 2007, ed difficile fare previsioni sulla crescita nei prossimi mesi e delle prossime versioni, visto che la tendenza quella di un aumento vicino al 50% ogni sei mesi (la versione 2.2 stata scaricata pi di 740.000 volte dal 29 marzo al 17 settembre, con una media di oltre 4.200 download al giorno).


Per sostenere il ritmo della crescita, l'Associazione PLIO lancer delle campagne di fidelizzazione e autofinanziamento, che sfrutteranno lo strumento "virale" del banner. In questo modo, sar pi facile identificare gli utenti e le organizzazioni - enti e aziende - che sono migrati a OpenOffice.org, e pi agevole sostenere con una cifra - anche simbolica - l'attivit dei volontari.


Inoltre, l'Associazione PLIO cercher di aiutare il processo di migrazione - che sta crescendo rapidamente non solo tra i privati, ma anche tra gli enti pubblici e le aziende private - con un'area dedicata sul sito, dove verranno pubblicati manuali e altri documenti utili. La maggioranza dei nuovi utenti, infatti, ha la tendenza a gestire il processo in modo "artigianale" e in questo modo va incontro a problemi legati pi all'inesperienza che alle funzionalit del software.


"OpenOffice.org ha raggiunto numeri superiori a quelli di Microsoft Office, ed sempre pi ampio il numero delle aziende che affronta il tema della migrazione alla suite libera per ufficio perch si rende conto che la compatibilit migliorata e il divario tra le funzionalit sceso a livelli ormai trascurabili", afferma Andrea Pescetti, co-maintainer della versione linguistica italiana. "Il trend di crescita dei download non si fermato nemmeno di fronte alle azioni promozionali da parte di Microsoft, e questo un segnale importante perch dimostra che OpenOffice.org ha conquistato la sua posizione sul mercato in modo ormai indipendente dagli altri software per la produttivit individuale".

OpenOffice.org 2.3 in italiano: http://it.openoffice.org/download/.
Tutte le altre versioni linguistiche: http://download.openoffice.org.
Estensioni per OOo 2.3: http://extensions.openoffice.org.


L'Associazione PLIO, Progetto Linguistico Italiano OOo, raggruppa la comunit italiana dei volontari che sviluppano, supportano e promuovono la principale suite libera e open source per la produttivit negli uffici: OpenOffice.org. Il software usa il formato dei file Open Document Format (standard ISO/IEC 26300), legge e scrive i pi diffusi tra i formati proprietari, ed disponibile per i principali sistemi operativi in circa 100 lingue e dialetti, tanto da poter essere usato nella propria lingua madre da pi del 90% della popolazione mondiale. OpenOffice.org viene fornito con la licenza GNU LGPL (Lesser General Public Licence) e pu essere usato gratuitamente per ogni scopo, sia privato che commerciale. 

PLIO, Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org: http://www.plio.it. Vola e fai volare con i gabbiani di OpenOffice.org: usalo, copialo e regalalo, legale!

Per informazioni:
Italo Vignoli
PLIO - Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org

 

Tutti i contenuti pubblicati, salvo diversa indicazione, sono soggetti alla licenza Creative Commons ccp

Copyright & License | Privacy | Website Feedback | Contact Us | Donate | Thanks

Apache, the Apache feather logo, and OpenOffice are trademarks of The Apache Software Foundation. OpenOffice.org and the seagull logo are registered trademarks of The Apache Software Foundation. Other names appearing on the site may be trademarks of their respective owners.